SEQUOIA E RICCARDO ROSSI, FLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE E SURFBOARDS | Sequoia

Categorie:


SEQUOIA E RICCARDO ROSSI, FLUIDODINAMICA COMPUTAZIONALE E SURFBOARDS

Martedì, 26 Aprile, 2016 - 08:15

La nostra filosofia ha nella ricerca della massima performance uno dei suoi punti chiave, è stato così semplice decidere di investire in questo campo. La termofluidodinamica cumputazionale ci da infatti la possibilità di migliorare enormemente le performance delle nostre tavole. La metodologia principiale di sviluppo rimane quella del test in acqua con i nostri rider ma l' affiancamento della simulazione ci permette di fare tanto lavoro in più sui nostri shape garantendo più qualità e informazioni testate scientificamente e non solo teoricamente

Nasce così una nuova collaborazione con il Professore Riccardo Rossi. 

Una laurea con Lode in Ingegneria Meccanica e un dottorato in Termofluidodinamica all'Universita' di Bologna. Il ruolo di responsabile del Laborotorio di Termofluidodinamica Computazionale e quello di ricercatore e docente 

in visita presso il Center for Turbulence Research della Stanford University. Ed e' proprio in California, nelle 
acque dell'Oceano Pacifico su cui si affaccia Santa Cruz, che nel corso di una carriera universitaria di livello 
internazionale e di una passione per il motorsport che lo ha portato a collaborare con aziende come Ducati, Ferrari 
e Pagani Automobili che arriva la scoperta e la perdizione nel surf. Riccardo entra a far parte del team Sequoia come 
responsabile della ricerca e sviluppo sull'idrodinamica delle tavole del brand, con l'obiettivo di affiancare scienza 
e tecnologia ad esperienza e tradizione.

 

PH: Axel Piperno